09 marzo 2018

5 cose che ★ 5 libri che mi hanno fatto piangere

Preparate i fazzoletti, perchè l'episodio del "5 cose che" di questo venerdì è veramente commovente!

Si parla infatti di cinque libri che mi hanno fatto piangere! E devo ammettere che sarà davvero difficile arrivare a cinque, perchè io sono una che piange veramente veramente raramente, soprattutto davanti ai libri e ai film! E ovviamente - ma lo sapete che sono la donna delle contraddizioni - piango quasi sempre con libri che non sono stati scritti per far piangere... E quelli scritti per far piangere di solito mi irritano o mi annoiano! Per cui temo che, come sempre, le mie saranno scelte abbastanza inaspettate!
5 libri che mi hanno fatto piangere

  


01 :: Il Ritorno del Re (Il signore degli anelli #3), J.R.R. Tolkien
Fiumi, letteralmente fiumi di lacrime per questo libro! Ricordo che lo lessi nell'estate tra la terza media e la prima superiore e che mia madre piombò in camera mia perché mi sentiva singhiozzare dall'altra stanza... quando è arrivata e mi ha chiesto che succedeva io ho solo alzato il libro, lei ha sollevato le mani e se n'è andata chiudendo la porta lasciandomi a versare lacrime sul lieto fine, sullo scioglimento della compagnia e la partenza di Frodo...

02 :: I Ragazzi della Via Pàl, F. Molnàr
Anche questo libro l'ho letto un'estate, in una notte insonne di quando ero una ragazzina (avrò avuto forse undici o dodici anni) e sul finale ho pianto in maniera indescrivibile! Un po' per quello che succede al piccolo protagonista, ma soprattutto sulla scoperta di Boka... Quello che si dice un finale tutt'altro che lieto, ma amaramente realistico.
03 :: La principessa che credeva nelle favole, M. Grad
Le mie amiche mi regalarono questo libro diversi anni fa, in un periodo in cui continuavo ad infatuarmi di ragazzi carini e irraggiungibili. La storia non fa "piangere" strettamente, ma io capivo così bene cosa intendevano dire le mie amiche regalandomi quel libro che mi sono fatta un grossissimo esame di coscienza, con conseguente pianto liberatorio.



E direi che qui finiscono i libri con cui ho davvero pianto! Ve l'ho detto, faccio strafatica a piangere davanti a un libro. Aggiungo due libri che mi hanno commosso quando li ho letti. Non è proprio piangere, perchè secondo me è molto meno "forte" come sensazione, ma per arrivare a cinque ci vuole un po' di elasticità...



 

04 :: Ciò che inferno non è, A. D'Avenia
Come ho già avuto modo di dire, D'Avenia non mi fa impazzire come scrittore... però questo libro è così pieno di mare, di sole, di amore e di verità che mi ha incantato. Il mood di questo libro è così dolce e malinconico che in più di un punto (non solo sul finale) mi sono davvero commossa.

05 :: Il canto della rivolta (Hunger Games #3), S. Collins
Ho scelto questo libro dalla lunga lista di libri che mi hanno lasciato il magone perchè volevo che ci fosse almeno un titolo un po' "famoso" in questa lista! Ho letto Hunger Games molto prima che diventasse famoso (considerate che non lo trovavo da nessuna parte!) e mi sono molto commossa alla fine di questo libro, anche se il primo resta il mio preferito della trilogia.



Ecco qua, tra libri famosi e non, scelte banali e non, questi sono i libri che mi hanno fatto piangere! Ce n'è qualcuno che ha fatto piangere anche voi?



Come sempre, se avete partecipato a questa rubrica non esitate a lasciarmi il link e verrò a sbirciare le vostre "5 cose che"! Alla prossima settimana!


:: 5 cose che... è una rubrica del blog Twins Books Lover. Per più info cliccate qui. | photo © ::

42 commenti:

  1. I ragazzi della via pal aggiunto anch'io...letto da piccola è il primo libro che mi ha insegnato che si poteva piangere anche leggendo T.T

    RispondiElimina
  2. Ciao :) ho letto La principessa che credeva nelle favole, un libro che fa veramente riflettere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacerebbe rileggerlo, a distanza di tanti anni, per vedere cosa ne penso adesso!

      Elimina
  3. Ciao, ho letto la principessa che credeva nelle favole ma non ricordo di aver pianto....sono del parere che ogni libro regala emozioni diverse soprattutto nel periodo emotivo in cui lo leggiamo. Ecco le mie
    LettureLacrimose
    Ti aspetto,un bacio
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, infatti... e poi lo sapevo che i libri che ho scelto io non sarebbero stati così tanto condivisi! Il tuo link non funziona, ma passo ugualmente a dare un'occhiata al tuo blog!

      Elimina
  4. Ciao, belle scelte; qui le mie: http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2018/03/5-cose-21-5-libri-che-mi-hanno-fatto.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te! Grazie del tuo commento!

      Elimina
  5. Hunger games ha fatto piangere anche me.. sigh!!
    Qui le mie scelte http://senzasperanza90.blogspot.it/2018/03/5-cose-che-5-libri-che-ti-hanno-fatto.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho trovato proprio un finale ingiusto!

      Elimina
  6. Tra questi ho letto solamente Il canto della rivolta, e anche se non mi ha fatto piangere mi ha fatto decisamente emozionare!
    Se ti va di dare un'occhiata alle mie scelte puoi trovarle qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nono, ma anche a me non ha fatto piangere! È che trovare cinque libri era praticamente impossibile! :P

      Elimina
  7. Il ritorno del re è veramente un libro con un finale dolce e amaro allo stesso tempo. Commovente però non ho pianto. Belle scelte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avevo gli ormoni dell'adolescenza che schizzavano dappertutto e mi ero così immedesimata che ancora adesso sorrido al pensiero della mia reazione esageratamente emotiva! :)

      Elimina
  8. Molto bello il finale de " Il ritorno del re". Per quello non ho pianto, mi è piaciuto molto, come anche il finale di "Hunger Games" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece avrei preferito degli happy ending più happy! =P Grazie per il tuo commento Ilaria! :)

      Elimina
  9. Tralasciando HG, che ho bocciato, ho in casa da secoli "La principessa che credeva nelle favole" ma non l'ho ancora letto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letto molto tempo fa, ma mi era piaciuto abbastanza!

      Elimina
  10. Hunger Games l'ho amato e ho pianto anche io😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio preferito resta il primo, comunque!

      Elimina
  11. Il canto della rivolta non mi è piaciuto per niente: non mi ha commossa, mi ha fatta arrabbiare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha è vero, anche le mie erano lacrime di incredulità e rabbia!

      Elimina
  12. Ciao, purtroppo non ne ho letto neanche uno, di Hunger games conosco solo il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro è molto meglio, me l'hanno detto tutti! Io i film mi sono rifiutata di vederli :)

      Elimina
  13. Sembrano tutti interessanti, ma metto di non averne letto nessuno! Devo rimediare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizia da "Ciò che inferno non è", il più vero e particolare!

      Elimina
  14. Anche io mi sono commossa alla fine di "Ciò che inferno non è", è stata una lettura molto intensa e nel finale ho versato diverse lacrime.
    Sono s'accordo anche per Hunger Games, l'ultimo libro non mi è piaciuto molto nel complesso, però mi ha lasciato comunque molta tristezza addosso.

    PS ti ho nominata per un riconoscimento ecco il link https://lperlibro.blogspot.it/2018/03/blogger-recognition-award-2018.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! Grazie per la nominations, passo subito!

      Elimina
  15. La principessa che credeva nelle favole lo avevo iniziato ma poi, non ricordo perché, l'ho abbandonato...dovrei riprenderlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un vero romanzo di narrativa, è più che altro una specie di libro metaforico... ricordo che era abbastanza difficile da leggere!

      Elimina
  16. Tra questi ho letto solo Hunger games ma non ricordo di aver pianto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però credo che sia un bel libro, non trovi? ^^

      Elimina
  17. Ciao =), dai titoli da te citati non ho letto nulla, ma ho in WL ciò che inferno non è e conto di leggerlo a breve =)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto, molto bello davvero! Leggilo d'estate, fa ancora più effetto!

      Elimina
  18. Ciao, Lara! Purtroppo non ne ho letto nessuno di questi, ma anche io ho sentito dire che Il canto della rivolta è molto commovente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di rabbia o di commozione... ma qualche lacrima di solito si versa!

      Elimina
  19. Ciao Lara, ho appena scoperto il tuo blog e mi sono iscritta come lettrice fissa :-)
    Dei libri che hai citato ricordo di aver letto, da ragazzina, "I ragazzi della via Paal" e concordo con il tuo parere!
    P.s. te ti va di dare un'occhiata al mio blog questo è il link: https://langolodiariel.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un libro molto poco conosciuto ma veramente tanto commovente! Vengo a fare un giretto sul tuo blog seduta stante!

      Elimina
  20. Ciao, io ammetto che purtroppo questi libri non li ho letti :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono una che non legge libri rosa, quindi ho dovuto scegliere libri poco conosciuti, ne sono consapevole :)

      Elimina
  21. Ciao Lara!! "La principessa che credeva nelle favole" è un libro che mi incuriosisce tantissimo, è in wishlist da un bel po' di tempo, ne ho sentito parlare molto bene, spero quindi di riuscire a leggerlo presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto, non so se lo gradirei altrettanto se lo leggessi adesso però... penso che lo stato d'animo e la situazione di vita influiscano tanto sul gradimento di questo libro! Grazie Gioia per il tuo commento! :)

      Elimina

Grazie per il tuo commento! -- Lyra