L'ultimo elfo

Sono riuscita finalmente a mettere le mani su questo libro, il primo di una saga che ho letto dal penultimo capitolo e che ho amato alla follia. Non smetterò mai di consigliare la De Mari a chi cerca libri epici e indimenticabili!

L'ultimo elfo di  Silvana De Mari


https://ilpozzodeisussurri.files.wordpress.com/2015/03/a4942-lultimoelfo_ilpozzodeisussurri.jpg?w=660 C'era una volta un piccolo elfo. Un elfo bambino, uno nato da poco. Era solo, perso in un mondo annegato dalla pioggia, lontano da casa, e non conosceva il mondo degli uomini in cui era finito: riteneva gli umani sciocchi e imbranati... ma Moron e Sajira gli apparivano diversi. Sembravano coraggiosi, gentili... anche se strani e a volte irrazionali, certo.
Al piccolo elfo dal nome impronunciabile non sembrava vero di essere con loro, mentre seguiva la missione che gli aveva suggerito la profezia scritta sul muro. In fuga su torrenti impetuosi, nei pressi di enormi cascate e su ripidi e scoscesi sentieri di montagna, i tre andranno alla ricerca di un luogo abitato da draghi, dove forse la profezia potrà compiersi. Ma questo sarà solo l'inizio della storia, perchè molti anni più tardi ci saranno altri bambini da salvare, altri draghi da conoscere e altri cattivi da combattere.


Durante le vacanze di Natale ho scoperto Silvana De Mari per caso, perchè ho preso in biblioteca il libro più spesso dello scaffale dei fantasy.
Così mi sono ritrovata immersa in seicento pagine di storia. Emozionante, avvincente, profonda, divertente. Mi sono commossa fino alle lacrime per la felicità e la disperazione... ogni tipo di emozione, di sentimento umano, di scelta e di possibilità erano racchiuse in quel libro.
Poi ho scoperto che L'ultima profezia del mondo degli uomini era il quarto capitolo di una saga di cinque... e mi sono detta che dovevo obbligatoriamente leggere tutti gli altri.

Questo è il primo romanzo della saga, e ha un target secondo me decisamente inferiore all'altro: innanzitutto è molto più breve, in secondo luogo il protagonista è un ragazzino e, come terza cosa, ha un linguaggio e una trama molto più lineare e "fiabesca". Anche se non mi è piaciuto quanto l'altro, forse proprio a causa di questa maggiore semplicità, ci sono tutti gli elementi che rendono le opere di quest'autrice assolutamente indimenticabili.
Ci sono personaggi costruiti benissimo, eroici e realistici al tempo stesso. Ci sono i temi dell'accettazione del diverso, della sofferenza, della solitudine e della famiglia. Ci sono battaglie epiche ed eroiche, un sovrintendente crudele, poveri che combattono per la libertà e la giustizia e bambini con coraggio da vendere. E ci sono i draghi.
La cosa che mi è piaciuta di più è stata vedere come la De Mari sia riuscita a prendere le cose che ho amato di più nei miei libri preferiti combinandole per dare vita a qualcosa che non richiama affatto nessuna di quelle storie. Ci sono le ambientazioni e le battaglie di Tolkien, le metafore di Lewis, il coraggio dei bambini di Pullman, le scene di collegio alla Jane Eyre... insomma, proprio la fusione di tanti tanti stilemi meravigliosi che però parlano di cose realistiche. Mi è piaciuto in particolare come la magia venga resa, in questo libro. Non è una cosa alla Harry Potter, ma una specie di potere che scorre nelle vene dei personaggi... non di tutti, ma di molti, in modo diverso. Come a dire che ognuno di noi ha una sua magia.

Il mio personaggio preferito in questo romanzo non è stato tanto il piccolo elfo quanto la sua controparte femminile, coraggiosa, sfrontata, a tratti insensibile e disillusa... ma determinata e capace di sperare e sognare ancora, nonostante tutto.

Una storia di eroismo e libertà, che parla in realtà di momenti della nostra storia reale, in cui i presunti colpevoli delle peggiori disgrazie venivano chiusi in "posti da Elfi" e accusati di causare tutti i mali del mondo degli uomini... perchè in ogni mondo, quando la gente soffre, non cerca una soluzione ma un colpevole.

Lo stile della De Mari è incredibile, perchè è in grado di tirarti dentro la storia senza permetterti di staccare gli occhi dal libro, anche in questo romanzo che comunque è scritto con un linguaggio comprensibile ai bambini, dato che è destinato a loro.
Ma non fatevi ingannare: c'è molto più della storia dei bambini coraggiosi. Leggetelo da adulti e vi renderete conto del suo immenso valore.

Sto leggendo il suo seguito, L'ultimo orco, e mi sta piacendo molto. Ho anche cambiato idea su alcuni personaggi, lo devo ammettere. Ma questo va nella prossima recensione.


Il nostro destino è quello he noi vogliamo, non quello che è stato inciso nella pietra. È la nostra vita, non il sogno sognato da altri.


Stelle: 4/5

10 commenti:

  1. Adoro la De Mari, ho letto i primi due volumi secoli fa, devo decidermi a finire la serie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne vale assolutamente la pena! Il quarto è secondo me ancora più bello dei primi due!!! :D

      Elimina
    2. Recupero l'ultimo e poi mi ci butto U.U ♥

      Elimina
    3. Non è facile trovarli... ma in ebook ce la puoi fare! Se hai bisogno scrivimi via mail che te li faccio avere! ^^

      Elimina
  2. La De Mari piace molto anche a me, e questo è uno dei libri che leggerò per la italian book challenge. E' già nella mia libreria che mi aspetta ma non sono ancora riuscita ad iniziarlo... spero di farlo a breve! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ne vale assolutamente la pena! Ho scoperto un'autrice stupenda e una serie indimenticabile! :)

      Elimina
  3. Molte volte sono stata tentata di comprare questo libro, ma alla fine non l'ho mai fatto perché non mi ero informata e avevo paura di trovare elementi triti e ritriti. Però dalla tua recensione sembra davvero bello ^^
    P.s. ti ho taggata qui: http://libri-per-vivere.blogspot.it/2016/07/tag-sotto-lombrellone.html?m=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me non c'è niente di "già visto"... o forse è un po' tutto già visto, ma ricreato in modo così emozionante e vivido che ti sembra veramente tutto nuovo e meraviglioso! Secondo me ne vale la pena! ;)
      Grazie, vado subito a vedere!

      Elimina
  4. Lei è un'autrice meravigliosa! non smetterei mai di leggerla!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento! -- Lyra

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com