25 Fatti Librosi su di me

Oggi ho voglia di fare un post chiacchieroso!

In primo luogo mi sono accorta che non ho speso nemmeno una parola per la nuova grafica! Dopo la neve e il ghiaccio dell'inverno, ovviamente sponsorizzati dalla bellissima Elsa *canta Let It Go*... ho deciso di mantenere la palette oro e blu che ormai caratterizza il mio blog, ma virandola su una versione decisamente più chiara, luminosa e leggera! Ci ho pensato un po', ma quando sono riuscita a creare uno sfondo così bello con le stelline dorate ho deciso in una frazione di secondo quale sarebbe stata la guest star di questi mesi... nientemeno che lei, Rachel Berry, la star di Lima e del McKinley, una delle stelle che guardo e da cui traggo ispirazione per inseguire i miei sogni. La citazione nel logo è una delle mie preferite, uno dei "motti" della mia vita... ma io amo Rachel soprattutto per la sua tremenda insicurezza, nascosta sotto la continua affermazione della sua superiorità sugli altri. La capisco più di quanto non possa sembrare possibile a chi mi conosce!

Detto questo sulla grafica, vorrei passare a una specie di tag che ho visto girellando sulla blogosfera (per esempio sul carinissimo Sofàsophia). Il tag è stato creato dal blog Questione di libri e consiste semplicemente di scrivere 25 facts librosi su sè stessi! Niente di più chiacchieroso, quindi!
Siccome so di essere estremamente prolissa, cercherò di non scrivere più di due frasi per fact. Ci provo, almeno.


25 Bookish Facts About Me



1. Amo andare in biblioteca più che andare in libreria. Innanzitutto ci sono molti più libri, quindi molte più possibilità di scelta... e poi è tutto posso sperimentare, provare, prendere, leggere e lasciar perdere, senza mai pentirmene.

2. Amo i libri in senso materiale. Se sono in ordine, puliti, con le sovraccopertine ognuna al loro posto trovo che siano in qualche modo anche elementi di arredo.

3. Leggo da quando avevo due anni e mezzo. Mia mamma mi ha beccata, non ancora treenne, seduta sul pavimento a leggere ad alta voce i titoli dei suoi giornali: da allora non ho mai smesso.

4. Sono legata a certi libri in modo particolare. Per esempio la mia vecchissima versione Junior +10 delle Cronache di Narnia (che vi ho mostrato qui) per me non ha prezzo, perchè è quella su cui ho sognato da bambina.

5. Passo dai thriller ai libri per bambini senza rendermene conto. Vi giuro, sono in grado di leggere la nuova cruenta indagine di Temperance Brennan e nel mentre rileggere Anna dai Capelli Rossi... e di amarli allo stesso livello. 

6. Adoro i cartacei. Per i motivi di cui al punto 2, non riuscirei mai a vederli sostituiti del tutto dagli ebook... ma sono comunque aperta alle nuove tecnologie: avere un libro sul telefono è l'ancora di salvezza per quando la borsa è troppo piccola o troppo pesante per portarne uno cartaceo!

7. Ho da sempre il sogno di aprire una libreria/caffetteria. Mi piacerebbe gestire un luogo stile sala da tè ma coperto dai libri, in cui la gente trova musica soffusa, una buona scelta di bevande calde e pasticcini e tanto posto per leggere, libri portati da casa ma anche presenti nel negozio... per poi magari appassionarsi al punto da comprarli!

8. Ho iniziato a scrivere per cambiare alcune cose alle storie che leggevo. Per dire una, a dodici anni volevo vedere Ron Weasley svelare la sua vera natura di cattivo e tentare di uccidere Harry ed Hermione: in una settimana è nata la mia fanfiction (ai tempi non sapevo si chiamassero così però) "Harry Potter, il Serpeverde e il Traditore".

9. Leggo solo nel silenzio. Il chiasso mi disturba e mi impedisce di concentrarmi: solitamente vado in un'altra stanza, oppure leggo solo quando sono da sola in casa o tutti dormono.

10. Leggo velocissimo. Tutti rimangono stupiti da come io "divori" i libri, ed è vero: se un libro mi prende faccio fuori 80-100 pagine in neanche un'ora (se non mi prende è possibile che non lo finirò mai).

11. Tendo a idealizzare i libri. Li attendo, li bramo, li compro, li lascio a decantare sulla mensola... e spesso quando mi ritrovo a leggerli mi deludono grandemente; mi rendo conto che buona parte della colpa sia mia, perchè chissà cosa mi aspetto dopo quell'attesa...

12. Passerei ore a parlare di letture. Adoro consigliare e ricevere consigli, soprattutto da gente che ha un minimo di cognizione di causa e non solo un "oh, è piaciuto a tutti, non puoi non leggerlo".

13. Rifuggo da ciò che leggono tutti. Soprattutto ora che sono nella blogosfera, cerco di tenermi alla larga dai titoli che vedo recensiti su tutti i blog uno dopo l'altro: mi sembra che si leggano sempre le stesse cose, io invece cerco piccoli gioielli dimenticati!

14. Preferisco autrici donne. Non so perchè, ma a parte i mostri sacri Lewis, Tolkien e Pullman, l'unico autore maschio che mi piace è Baccalario: gli altri libri sulla mia mensola sono tutti scritti da donne.

15. Adoro leggere recensioni negative. Trovo che siano molto più utili, perchè mi preparano ai possibili difetti che troverò nel libro: cosa molto utile visto il punto 11.

16. Leggo molti libri contemporaneamente. Questo è uno dei miei più grossi difetti librosi, dovuto al fatto che se non ho sottomano ciò che ho già iniziato finisco per iniziare qualcosa di nuovo pur di non sprecare tempo. Anche in questo mi hanno salvato gli ebook, almeno dal telefono continuo sempre la stessa storia...

17. Leggere è una passione di famiglia. I miei leggono moltissimo e lo hanno sempre fatto... nella loro camera ci sono libri in ogni angolino! Anche mia sorella, sebbene non sia una bookworm come me, è una gran lettrice.

18. Vorrei conoscere faccia a faccia i miei autori preferiti. Purtroppo con Lewis e Tolkien sono un po' in ritardo, ma confido di riuscire a incrociare per lo meno Cecilia Randall (Hyperversum <3), Silvana De Mari (L'ultima profezia <3) e Pierdomenico Baccalario.

19. Se mi chiedete qual è il mio libro preferito ho un attacco di panico. Oppure in alternativa vi dirò il primo che mi viene in mente... in ogni caso, i più ricorrenti sono Pollyanna, la saga di Century e Hunger Games.

20. Odio gli scopiazzamenti. Non sopporto le "mode": esce Hunger Games e giù di distopici. Vampiri dappertutto, angeli caduti... per non parlare del filone zombie e di quello erotico. Penso che se il capostipite di una dinastia sia un pezzo da novanta, raramente i suoi figliastri sono lo stesso.

21. Ho un brutto rapporto con le To Be Read List. Per la scelta dei libri vado troppo a sentimento, a sensazione, a periodo... a non so nemmeno io cosa; non riesco a prefiggermi dei titoli sulla carta per poi recuperarli e leggerli.

(c) Pinterest
22. Non mi piace che un libro che ho amato diventi famoso. Per esempio, quando Hunger Games è volato sulla bocca di tutti mi sono infastidita... perchè poi tutti pensano di essere i pppprimi e più ggggrandi fan della saga. E solitamente la conoscono molto meno di chi invece la stima da quando non la conosceva ancora nessuno.

23. I libri romantici non fanno per me. Come chi segue il mio blog sa, sono gli unici che non mi catturano: non mi interessa niente se lei starà con lui, o con un altro, o cosa la farà propendere per uno dei due piuttosto che per l'altro.

24. Nessuno mi regala mai libri. Sembra paradossale, ma è così. Credo sia parzialmente perchè pensano che io li abbia già tutti e hanno paura di farmi avere doppioni o cose che non mi piacciono... tutti sanno che amo leggere, e tutti sanno anche quanto io sia incredibilmente pignola a riguardo!

25. Ho fatto domanda per il servizio civile in biblioteca. Anche se temo che non sia andata bene, perchè l'impressione che ho fatto è stata una specie di "pagatemi per fare quello che faccio per hobby", sono contenta di averci provato. Lavorare in biblioteca potrebbe essere davvero essere pagata per fare qualcosa che amo profondamente... questo non potrebbe rendere ancora più di valore il mio lavoro?


Ecco qui, fatto. Dai, sono stata quasi brava... non facts troppo lunghi.
E voi, vi ritrovate in qualcosa? Avete fatto già questo tag? Linkatemelo che vengo a leggerlo!
Se invece vi manca... vi taggo io! Forza, sperimentatevi anche voi in 25 Fatti Librosi su voi stessi!

12 commenti:

  1. Abbiamo più della metà dei facts in comune *____* Ho rivisto me stessa per buona parte del post! *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha ma davvero??? Che bellezza!!!

      Elimina
  2. Anche a me piace stare in biblioteca però la mia è piccola e poco fornita e non trovo mai titoli recenti che rientrano nel mio genere quindi ripiego spesso su libri vecchiotti che volevo leggere da tempo ç_ç
    Anche io leggo velocissimo! Che poi è una cosa che va oltre ai libri, leggo veloce tutto ciò che mi capita sotto mano!
    Anche a me piaceva tanto l'idea di un luogo in lui leggere e sorseggiare qualcosa di caldo nel frattempo, si crea un'atmosfera tranquilla e rilassante in contrasto con il mondo frenetico che ci sta fuori *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso io non trovi la mia strada nella vita ti farò un fischio e apriremo la caffetteria dei nostri sogni c:

      Elimina
  3. Ciao
    ma che bel post. Qua le mie domande: http://robbyroby.blogspot.it/2016/04/tag-25-fatti-libreschi-su-di-me.html. Anch'io prendo i libri in biblioteca, però li guardo on line, li prenoto e vado a ritirarli. A volte il libro ordinato viene da altra biblioteca-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io faccio spesso così! ;)
      Passo subito da te!

      Elimina
  4. Carissima, ho appena finito di scrivere il post in cui segnalo il link party a cui mi hai invitato gironi fa...ti chiedo scusa se non partecipo direttamente, ma sono un pò fuori dal mondo dei blog da un pò di tempo, nel senso che scrivo sul mio blog molto meno di prima e ancor meno seguo i blog degli amici, per cui non assicuro di poter consocere e seguire blog nuovi.
    Però, al di là di questa piccola comunicazione e ringraziamento che volevo farti....ora che arrivo qui a scriverti leggo questo tuo bellissimo post libresco....mmmmmm mi hai messo voglia poi di scrivere un post a mia volta (quando non si sa, dati i miei tempi molto "dilatati") con questo tag!
    Intanto ti dico già che ho in comune con te i punti 4, 5, 10, 11, 12 e 1 :-)

    Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tua piccola attenzione al mio blog per me è una gioia! Figurarsi se è in un periodo così impegnato! Grazie cara!! :D

      Elimina
  5. Ciao Lara! Anch'io amo i cartacei, non potranno mai sostituire il digitale, anche se leggo anche gli ebook. Il tuo sogno di aprire una libreria/caffetteria è bellissimo, spesso io e una mia cara amica ne abbiamo parlato in passato e dev'essere davvero entusiasmante lavorare tutto il giorno tra i libri. Altra cosa che abbiamo in comune è la lettura veloce, un libro nelle mie mani non dura mai più di un giorno xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero... chissà che meraviglia sarebbe! *w*

      Elimina
  6. Anch'io adoro le biblioteche... è tappa fissa almeno una volta ogni mese! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io anche più spesso (se riesco a leggere quello che ho preso nel frattempo XD)! Ciao Ikaaaa!! ^^

      Elimina

Grazie per il tuo commento! -- Lyra

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com