In una fredda notte di Dicembre

Oggi sul forum dei telefilm una ragazza ha postato questa canzone. Di solito Michael Bublè non mi piace ma - sarà la pigrizia, sarà che era una canzone di Natale - l'ho ascoltata.
E, accidenti, mi è piaciuta da impazzire.
Sarà che dice esattamente quello che vorrei quest'anno per Natale, ma è... perfetta.
Voglio lasciarla qui un po' come augurio e un po' come ricordo.

Perchè una parte di me sogna di andare da lui in una fredda sera di dicembre, dopo una serata di canti di Natale. Di avvicinarmi nel mio cappotto rosso e di tirare fuori un Bacio da una tasca, offrendoglielo con un sorriso come regalo di Natale. Fin qui, tutto normale.
Poi, nel mio sogno, lui sorride e capisce.
E ricambia. Soprattutto, ricambia.

Lo so, è inutile farsi tanti filmini mentali e poi non combinare niente... la vita non è nè un film nè un libro e le cose accadono se tu vai e le fai accadere... ma mi voglio convincere che a furia di pensarci, progettarlo e immaginarlo, forse troverò il coraggio di farlo davvero. E adesso che ho anche una canzone da cantare per costruirlo, quel coraggio, credo che sarà ancora meglio.



Cold December Night 
Michael Bublè
 
 
 Ogni anno chiedo tante cose diverse,
ma so che cosa il mio cuore vuole ricevere stavolta.

Quindi ti prego,
innamorati di me questo Natale.
Non avrei bisogno di altro per questo Natale.
Non scarterò niente sotto l’albero,
voglio qualcosa che duri per sempre.

Allora
baciami in questa fredda notte di Dicembre.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! -- Lyra

copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com