06 maggio 2011

Entusiasmo


«Perchè vedete, quando una cosa vi entusiasma, vuol dire che vi fa sentire "nel respiro di Dio".»
Diceva così un don, alla tre giorni dei giovani della mia città.
In effetti, non ci avevo mai pensato. Entusiasmo... è una parola che uso spesso senza pensarci sopra troppo. Mi entusiasma avere un paio d'ore per scrivere una storia, mi entusiasma andare in reparto quando so che c'è il Doc, mi entusiasma passare del tempo con le mie amiche.

Ci sono tante cose che mi fanno pensare che ci sia davvero Qualcuno che mi vuole bene e che si preoccupa per me: non saprei spiegarmi altrimenti come mai, nella mia vita, trovo sempre la persona giusta al momento giusto.
Giù di morale e autostima sotto i piedi? Due mesi di animazione con Prince, che tira fuori tutto l'entusiasmo che era in me e che nemmeno io immaginavo di possedere.
Voglia di mollare medicina perchè troppo pesante per i miei pochi neuroni? Per puro caso vengo scelta come studentessa da un dottore davvero unico che mi fa tornare l'entusiasmo per questo fantastico mestiere.
Solitudine e lacrime in tasca? Mi ritrovo attorno quattro persone fantastiche che dal nulla riportano il sole nella mia giornata: Jessica e la sua dolce intelligenza, Veronica e i nostri discorsi davanti a due cioccolate (anche se poi finiscono sempre per essere un tè e un cappuccino), Beatrice e il suo delizioso modo di esserci sempre quando si ha bisogno di lei, Roberta e quella sua fantastica ironia che riesce a farti ridere quando non ne hai voglia.

C'è un paragrafo del libro di Nouwen Sentirsi Amati che dice
"ogni volta che qualcuno parla bene di te è come se tu potessi sentire un'eco della forte, bella ma nascosta voce di Chi per primo dice cose belle di te".
E nell'abbraccio affettuoso e paterno del Doc, oggi, mi sono resa conto davvero che ogni volta che uno di loro mi abbraccia è come sentirsi abbracciati da Lui. È come sentirsi nel respiro di Dio.


(c) GodnessOfGod

2 commenti:

  1. !!!!... il tuo scritto mi entusiasma?... io direi che mi lascia stupita... stupita di qualcuno che riceve dalla mia sbadataggine qualcosa di bello... qualcuno che trova in me qualcosa di bello che io per prima non so mai trovare... qualcuno per cui il mio sorriso conta... qualcuno per cui è importante che io esista! e stupisce perchè sentirsi importanti per qualcuno fa sentire vivi, fa sentire che esisto, aiuta a non cedere alla fatica di una vita che non sempre è come la desideriamo, ma che, grazie a persone come te, lara, non smette mai di stupire... dando un po' di sole a giornata in cui sembra un po' tutto nuvolo .. GRAZIE!

    RispondiElimina
  2. Grazie Lara! ogni volta che leggo qualcosa che scrivi tu, rimango affascinata dalla bellezza delle tue parole!!! bacione Bea

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento! -- Lyra