20 gennaio 2011

Hogwarts' life

La grafica di questo mese è dedicata ad Hogwarts.
Accidenti, erano anni che non calcolavo Harry Potter e il suo mondo, e mi è bastato rivedere Harry Potter e il calice di fuoco una sera perchè mi si riaccendesse l'amore.
Però devo ammettere che è stato un amore del tutto diverso.
Quando ho letto Harry Potter la prima volta non solo amavo Harry e mi immedesimavo in Hermione, piangendo ogni volta che mi dicevano che io ero una Tassorosso e non una Grifondoro... ma in più ero completamente catturata dalla trama principale.
Adesso, quasi dieci anni dopo, ho del tutto cambiato idea.
Ora sono fiera e onorata di essere Tassorosso, non solo perchè è quello che in effetti sono, ma perchè mi sono resa conto che di Harry, Ron, Hermione e compagnia non mi importa proprio niente... mi piacciono molto di più i personaggi secondari, le storie che la Rowling non ha raccontato. E poi, finalmente, ho capito che io ed Hermione non ci assomigliamo proprio da nessun punto di vista: sono troppo svogliata, poco intelligente e goffa per essere lei.
Così, come faccio sempre quando mi piace un fandom e non c'è nessuno che mi rispecchia davvero, ho creato il mio personaggio ad hoc. Si chiama Leah Rose Elliott, ed è anche lei a Tassorosso.

(C) Giardinaggio.org
Per onorare quindi Leah, la mia nuova consapevolezza e questa "rispolverata" d'amore per Hogwarts, ho deciso che la grafica del blog per ora sarà dedicata ad Hogwarts e a questa casa tanto poco conosciuta e amata. E come ogni mese, il logo ha un fiore. Dopo il mandorlo, la ninfea, la rosa bianca, la stella di Natale, il frangipane... questo mese abbiamo la ginestra. Che non solo è gialla, come il colore principale di Tassorosso, ma è anche il fiore che più si avvicina ai Tassorosso stessi: rappresenta la modestia e l'umiltà.

0 notes:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento! -- Lyra